TERAPIA DECONGESTIONANTE DEGLI EDEMI

Alcuni esempi dei risultati ottenibili con questo approccio si trovano documentati con fotografie del prima e dopo trattamento nella pagina dedicata ai casi clinici.

Nel 1996 l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha riconosciuto la Terapia Complessa Decongestionante il gold standard per la terapia dei flebo,lipo,linfo edemi. La cura decongestiva prevede i 4 pilastri terapeutici proposti da Földi :

 

1. Igiene e cura della cute

2. Drenaggio Linfatico Manuale Terapeutico

3. Bendaggio Linfologico Multistrato/Tutore Elastocontenitivo

4. Cinesiterapia Vascolare

 

Se manca uno dei pilastri il tempio crolla. Quindi come i pilastri di un tempio, tutti sono fondamentali, essenziali, necessari e trascurando anche uno solo di essi molto spesso capita di non ottenere i risultati terapeutici aspettati. Inoltre non è deontologicamente corretto proporne solo uno come spesso capita con il linfodrenaggio "venduto" come monoterapia. 

Gli esercizi isotonici sono da eseguire preferibilmente ad arto bendato per sfruttare al meglio la pressione di lavoro offerta dal bendaggio a corta estensibilità. Per un arto inferiore il miglior esercizio è il cammino. 

Il bendaggio solitamente viene confezionato con bende scarsamente estensibili in modo che consentano una pressione di lavoro maggiore. Quando il muscolo si contrae ed aumenta di volume l'edema viene compresso contro il bendaggio che costituisce una sorta di guscio rigido e spinto verso l'alto grazie al gradiente pressorio decrescente, impostato dal terapista. 

Si sono affiancate nel corso degli anni altre proposte come Tecar terapia, Linfo-taping, Ultrasuoni, Onde d'urto... tutto ciò che in associazione ai quattro pilastri dà beneficio al paziente è da tenere in considerazione  e può essere valutato sul singolo caso. E' fondamentale ricordare che il gold standard terapeutico è la Terapia Complessa Decongestionante costituita dai quattro punti sovracitati. Se l'applicazione di questa metodologia permette di ottenere i migliori risultati non ha senso spendere risorse e denaro in trattamenti che aggiungono poco o talvolta danneggiano e che in ogni caso non sarebbero sicuramente efficaci singolarmente.

Le indicazioni alla terapia sono linfedemi, flebolinfedemi, lipedemi, sindrome post trombotica, edema post-chirurgico ortopedico, edema post- traumatico (distorsioni,fratture,traumi contusivi con ematomi importanti), edemi da disuso.

Nel caso di linfedemi, in quanto patologie croniche, l'iter riabilitativo prevede sempre:

  • la fase intensiva che comprende linfodrenaggio manuale, bendaggio compressivo, esercizi isotonici e cura della cute ed ha come obiettivo la completa decongestione,

  • la fase di mantenimento che prevede tutore elastico (su misura o standard consigliato al termine della fase precedente), ginnastica domiciliare, cura della cute e sedute periodiche di controllo/rivalutazione.

La durata e la frequenza del trattamento dipendono dal tipo di edema e sono da valutare sul singolo paziente, personalizzando la terapia decongestionante senza utilizzazare schemi rigidi uguali per tutti. 

‚Äč

 

Ricevo su appuntamento presso                                

Studio SISTEMA

Via De Medici 66

20010 Magenta (MI)  

 

Studio SOMeC

Via Ticino, 4

20081 - Abbiategrasso (MI)

 

3406194099

bendaggio linfologico

bendaggio multistrato per il trattamento degli edemi linfatici e venosi