TECAR TERAPIA

La tecarterapia (trasferimento di energia capacitivo e resistivo) è un’ elettroterapia che consente, riducendo il dolore e accelerando i tempi di guarigione dei tessuti, un recupero più veloce a seguito di traumi o processi infiammatori. Il macchinario è collegato ad una piastra mobile con la quale il fisioterapista effettua un massaggio della zona interessata e ad una piastra fissa che viene posizionata vicino alla parte dolente. La tecarterapia crea tra le due piastre una differenza di potenziale, che mobilizza gli elettroliti nel tessuto trattato e provoca incremento  del calore endogeno (il calore è prodotto all’interno del corpo e non proviene dall’elettromedicale). La piastra mobile può essere isolata nella modalità capacitiva per trattare i tessuti molli (come cute, connettivo, vasi sanguigni, muscoli) o non isolata nella modalità resistiva adatta a tessuti come ossa,articolazioni,tendini. A seconda della regolazione del macchinario gli effetti biologici sono: aumento del microcircolo, incremento del calore interno e vasodilatazione.

La tecarterapia è indicata a seguito di infortuni come lesioni muscolari, ossee, legamentose, nel trattamento di disordini muscolo-scheletrici come lombalgie, contratture muscolari, cervicalgia ecc., nel recupero post-operatorio anche in caso di sostituzione di articolazioni con protesi.

La tecar può essere un valido strumento per velocizzare i tempi di trattamento ma deve essere preceduta da un’attenta valutazione che individui la causa del problema  e inserita in un programma terapeutico personalizzato.

 

Ricevo su appuntamento presso                                

Studio SISTEMA

Via De Medici 66

20010 Magenta (MI)  

 

Studio SOMeC

Via Ticino, 4

20081 - Abbiategrasso (MI)

 

3406194099